looking_for_a_jobLa gente ha bisogno d’un impiego, sia per i soldi che per la garanzia che dà a tutta una serie di professionisti ed esperti nel diventare soggetto d’assistenza. Un cittadino senza bisogni sarebbe fortemente sospetto. Gracchiate #3: Una detenuta nel carcere fiorentino di Sollicciano muore per overdose; un ristretto del carcere di Villa Fastiggi a Pesaro ha dato fuoco alla cella; un altro a Poggioreale ingerisce disinfettante per pavimenti; trovato morto invece nei boschi dell’Alto Adige un detenuto che non aveva fatto rientro nel carcere di Verona dopo il lavoro all’esterno. Rimini arruola i detenuti per ripulire la città da scritte vandaliche e graffiti. A Lecce saranno 10 detenuti a controllare la sosta delle auto all’interno dell’ospedale “Vito Fazzi” e nell’area del Poliambulatorio. Intanto a Roma 600 lavoratori dell’acciaieria Ast di Terni, controllata dalla tristemente famosa Thyssen Krupp, vengono caricati provocando tre feriti. Da martedì ha ufficialmente riaperto i battenti il Cie di via Corelli a Milano. Il Centro sarà provvisoriamente destinato a ospitare profughi e non immigrati senza documenti in attesa di espulsione. Un altro Cie potrebbe riaprire a breve per “ospitare” altri profughi: quello di Gradisca.


Gracchiate

È un programma aperiodico.

Esiste una selezione umana che affonda le sue radici nel capitalismo, nello spettacolo, nella dominazione? Esiste un'eterna muta [...]

Lascia un commento

Post Navigation